Regolamento e Categorie Dragster

Friday, August 7th, 2009

No, non sono i dragster americani che si vedono in televisione, bensì scooter, blocchi motore degli stessi, Vespe o Moto preparati in maniera estrema utilizzando anche il Protossido d’Azoto (NOS o N2O) dove possibile!

Evento di portata Nazionale, nonostante sia relegato in alcune gare in Veneto e Emilia Romagna.


Qui di seguito possiamo trovare il regolamento e le suddivisioni delle varie classi, oltre ai requisiti minimi per gareggiarvi e chi contattare per maggiori dettagli in merito.


Nel nostro Forum, nella sezione “Eventi e Raduni”, le date di questi, aggiornate di anno in anno.


REGOLAMENTO E SUDDIVISIONI CLASSI


Classe A: ciclomotori con caratteristiche fino a 80 c.c. con telaio ruote di serie motore previsto per quel tipo di telaio – no sovralimentazione – carene montate – ammortizzatori anteriori e posteriori obbligatori – ammesso manubrio naked no da bicicletta – serbatoio in alluminio/oppure originale – no bottiglia o barattolo in plastica – abbigliamento – giubbino da moto – guanti da moto – pantaloni idonei – obbligatorio casco integrale.


Classe A Special: ciclomotori con caratteristiche fino a 70 c.c. con alimentazione normale o non di serie – motori e telaio elaborati no sovralimentazione ruote omologate chiave di sicurezza a strappo obbligatoria – serbatoio in alluminio/oppure originale – no bottiglia o barattolo in plastica.


Classe B: ciclomotori con caratteristiche da 71 c.c. fino a 100 c.c. con alimentazione normale o non di serie – motori e telaio elaborati ammessa sovralimentazione con premiazione a parte da specificare all’iscrizione – freni obbligatori – ruote omologate. – chiave di sicurezza a strappo obbligatoria – serbatoio in alluminio/oppure originale – no bottiglia o barattolo in plastica.


Classe B1: motocicli – lambrette e vespe C 7 con caratteristiche di cilindrata da 101 a 250 cc. con alimentazione normale o non di serie o motori e telaio elaborati, freni obbligatori , ruote omologate – chiave di sicurezza a strappo obbligatoria – serbatoio in alluminio/oppure originale – no bottiglia o barattolo in plastica.


Classe C3: Vespe – max 135 c.c. NON LAMELLARE.


Classe C5: Vespe PROTOTIPO max c.c. 150 – obbligo carter Vespa – tipo carter abbinato al telaio.


Classe D: motocicli da 250 cc. a 650 cc. di serie e Sport Production – telaio di serie.


Classe E1: motocicli da 901 cc. a 1.150 cc. di serie e Sport Production – telaio di serie.


Classe E2: motocicli oltre 1.151 cc. con alimentazione normale o non di serie – telaio di serie.


Classe FA: prototipi- moto con omologazione G.P. e Superbike – Aspirati;


Classe F0: prototipi – moto con omologazione G.P. e Superbike – Sovralimentati;


Classe F1: super street – motocicli delle classi C D E E1 E2 con caratteristiche di motore con alimentazione non di serie o motori elaborati o con caratteristiche del telaio non di serie.


ABBIGLIAMENTO IN ASSETTO DA GARA AD ” ESCLUSIONE CAT. A “


tuta da moto intera o spezzata – oppure pantaloni in goratex e giubbino da moto – guanti da moto – stivali da moto o antistrappo obbligatorio casco integrale.


VERRANNO EFFETTUATE VERIFICHE A TUTTE LE CATEGORIE – A CURA DEL DIRETTORE DI GARA DELEGATO DALLA Federazione Motociclistica Italiana


Il Presidente del Moto Club Ariano
Emidio Alesi


Coordinatore Accelerazione F.M.I. Veneto
C/O Moto Club Ariano
Via Sabbioni nr. 369/69
45015 Corbola (RO)
motoclubariano@libero.it
Tel. 3474356568
Fax 0426/950065

Scooter-Project.net - Tutti i diritti riservati

This entry was posted on Friday, August 7th, 2009 at 12:05 and is filed under Drag. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.