Chiave smonta variatore Buzzetti

Sunday, August 16th, 2009

Scritta da Spike31
Ancora una recensione su un utensile concepito per lo smontaggio del variatore. Dopo una universale chiave a fascia per filtri olio adatta a bloccare con efficacia sia il variatore che la campana, puntiamo su qualcosa di più specifico. Questo particolare “chiave” prodotta da Buzzetti viene prodotta per qualsiasi blocco motore in commercio e permette di smontare con successo il variatore senza produrre danni, tipici di soluzioni artigianali.

Se una costosa pistola pneumatica ad impulsi si rivela troppo costosa per la vostra cassetta degli attrezzi, allora questo accessorio rappresenta una delle migliori scelte per lavorare con facilità e sicurezza.
Peccato abbia un utilizzo limitato e non sia multifunzionale, ma con un prezzo così contenuto non possiamo chiedere di più.

La sostituzione del variatore e delle sue parti è una operazione fondamentale sia per coloro i quali vogliono elaborare il proprio scooter, sia per eseguire degli interventi di ordinaria manutenzione; tuttavia richiede attrezzi specifici e alle volte costosi. Coloro i quali non hanno particolari esigenze di rapidità e vogliono avere un attrezzo funzionale e dal costo contenuto apprezzeranno lo strumento ideato e prodotto dalla Buzzetti in sostituzione delle costose pistole pneumatiche o delle a volte deboli chiavi per i filtri dell’olio di derivazione automobilistica.

Una volta acquistato avremo in mano un semplicissimo attrezzo nero forato al centro, ove si incastra con la ghiera del variatore, e alle estremità ove si inseriscono le viti del copricarter al fine di bloccarlo.

Chiave smonta variatore buzzetti

L’uso è semplicissimo, basta infatti incastrarlo nella ghiera del variatore e bloccarlo alle estremità, bloccando di conseguenza l’intero gruppo variatore-piattello-ventolino. Nel nostro caso le viti non entrano entrambi, tuttavia basta serrare (senza alcun sforzo particolare) una vite all’estremità inferiore per bloccare il tutto.

Applicazione chiave buzzetti

Non sappiamo se si tratta di una anomalia della singola chiave o un inconveniente comune a tutta la produzione, ma poco importa visto che lo strumento mantiene le sue funzionalità.

Una volta bloccato, occorrerà svitare il dado che blocca il variatore sull’albero, nel nostro caso (un minarelli orizzontale a liquido) il dado è un 17, tuttavia l’operazione si rivela alquanto scomoda e difficoltosa con una comune chiave inglese o un pappagallo, occorre invece una chiave “a tubo” o una comune chiave a T con la bussola adatta. Nel nostro caso usiamo una chiave di derivazione automobilistica, ovvero la chiave utile a smontare/montare la ruota di scorta, dotazione comune per quasi tutte le automobili moderne e non.

>Smontaggio Variatore

Ormai non ci resta che svitare il dado, operazione ovvia ma che a volte presenta delle difficoltà. Se il dado non è stato mai smontato o è stato serrato a pistola esso avrà una notevole resistenza, ma niente che due braccia allenate non siano in grado di vincere. Comunque è consigliabile farselo svitare la prima volta con una pistola per poi avvitarlo a mano in modo da stringerlo con una pressione di serraggio non eccessiva.

Il dado è stato ormai svitato e sarà quindi possibile smontare il variatore.

Smontaggio Variatore ultimato

Questa chiave seppur con qualche piccolo difetto (i fori alle estremità sono leggermente svasati e non consentono di inserire agevolmente entrambi le viti) è riuscita pienamente nel suo compito.

Semplicissima da usare, veloce e dal costo contenuto è un attrezzo che tutti gli appassionati dovrebbero avere in garage.

Valutazione: molto buona!

Prezzo di listino: 6.12€ (online si trova a meno)

Scooter-Project.net - Tutti i diritti riservati

This entry was posted on Sunday, August 16th, 2009 at 00:49 and is filed under Attrezzatura Specifica. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.